A seconda del mood in cui vi trovate, tre declinazioni di un pezzo di Moby che sembra avere una speciale attinenza con gli universi paralleli, al di là del passaggio suggerito nel titolo.

L’originale.

La vacanza onirica di Tony Soprano dal nostro (dal suo) mondo: una fuga nello spazio delle possibilità e dell’incompiuto.

La risalita dal Sottosopra nel finale di stagione di Stranger Things.

Ce n’è per tutti i gusti. Scegliete pure il vostro.